I Buoni Fruttiferi postali prescritti

I Buoni Fruttiferi postali prescritti

La prescrizione dei buoni fruttiferi postali è normativamente prevista in dieci anni dal momento in cui cessano di essere fruttiferi.

È pertanto fondamentale, per tutti i possessori di buoni fruttiferi postali, fare attenzione all’ultima data utile per incassare i buoni perché, trascorsi questo termine di dieci anni, non sarà più possibile ricevere non solo gli interessi ma neanche il capitale inizialmente investito.

Questo termine, per i buoni delle serie “AA”, “AE”, “AF”, “CB, “CC” e “CE”, secondo quanto affermato dall’Arbitro Bancario e dalla recente pronuncia della Corte d’Appello di Torino (sentenza n. 945 del 16 agosto 2021) diventa ancora più ampio perché il termine di prescrizione di dieci anni maturerà al 31 dicembre dell’anno di scadenza del titolo e non dalla data di sua sottoscrizione.

Sei titolare di un buono fruttifero postale
e vuoi riscuoterlo?